News

Terzo settore più tempo per l’adeguamento

Con l’approvazione del Decreto crescita, arrivano due importanti novità per coloro che intendono accedere al Terzo settore, infatti, con la legge di conversione, è stata prevista una deroga a quanto attualmente previsto all’articolo 101, comma 2, del Codice del terzo settore (Cts).

Il termine per procedere agli adeguamenti statutari slitta dal 3 agosto 2019 al 30 giugno 2020.

In ogni caso, restano ferme le indicazioni fornite dalla circolare del ministero del Lavoro 13/19, che ha precisato che il termine di cui all’articolo 101 Cts non è perentorio, ma consente soltanto di avvalersi delle maggioranze dell’assemblea ordinaria per le modifiche di mero adeguamento.

Pertanto, gli enti in questione avranno più tempo per avvalersi della procedura alleggerita, ma dovranno tenere conto della possibilità che nel frattempo sia istituito il Runts, con l’avvio delle relative procedure di trasmigrazione/iscrizione (nell’ambito delle quali verrà effettuato dagli Uffici il controllo proprio sullo statuto).

Altra novità di rilievo per gli enti non profit riguarda le modifiche introdotte all’articolo 148, comma 3 del Tuir che prevede per specifiche categorie di enti non commerciali associativi la decommercializzazione dei corrispettivi specifici versati dai soci per le attività istituzionali.

 

Articoli correlati
Il Registro CONI
13 novembre 2019

Lascia il tuo commento

Commento*

Nome*
Your Webpage