News

Decreto Sostegni contributi per i collaboratori sportivi

Il decreto legge c.d. “Sostegni” (D.L. 22 marzo 2021 n.41) prevede tre fasce di aiuti da 1.200 a 3.600 euro.

I requisiti per beneficiare dell’indennità e le modalità di erogazione non si discostano dai provvedimenti precedentemente ma sono state introdotte alcune importanti novità.

La principale è riferita all’importo il quale non sarà fisso ma variabile e verrà determinato in relazione all’ammontare dei compensi percepiti nell’anno 2019 come segue:

  • 3.600 euro se gli importi percepiti nel 2019 sono superiori a 10.000 euro
  • 2.400 euro se gli importi percepiti nel 2019 sono compresi tra 4.000 e 10.000 euro;
  • 1.200 euro se gli importi nel 2019 sono inferiori a 4.000 euro.

La disposizione non fa specifico riferimento a contratti in essere a una certa data ma precisa che tutti i rapporti di collaborazione scaduti entro la data del 31 dicembre 2020 e non rinnovati si considerano cessati a causa dell’emergenza epidemiologica e pertanto validi al fine di beneficiare del bonus 2021.

Non è chiaro in base al tenore letterale della disposizione se e come verranno trattate le posizioni di quei collaboratori che hanno già beneficiato dei bonus in base a un contratto 2020 e che non avevano percepito compensi nel 2019.

Per aggiornamenti in tempo reale invitiamo a seguire il canale telegram di Sport e Salute.

Articoli correlati
Certificati Medici
1 settembre 2014

Lascia il tuo commento

Commento*

Nome*
Your Webpage